Basilica di San Pietro: Per la riedificazione della nuova basilica, Giulio II (1503-1513) scelse Bramante, il quale coltivava l'idea di sovrapporre il pantheon al tempio della Pace, come allora era chiamata la basilica di Maxentius. Cioè fondere due tipi di tempio: quello etrusco, rappresentato dalla basilica per una sua errata interpretazione di Vitruvius, e quello rotondo, quale era il pantheon.