La decorazione dell’anfora è stata attribuita a Psiax, un raffinato ceramografo operante ad Atene nell’ultimo quarto del VI secolo, che decora vasi sia nella più antica tecnica a figure nere sia nella nuova tecnica a figure rosse. (Anfora attica a figure nere, necropoli etrusche di Vulci, -510; collezione Tosio, Santa Giulia Museo della città, Brescia)